prevedere il tuo futuro

Prevedere il tuo futuro? Crealo, anzi disegnalo

Prevedere il tuo futuro? Sì.

Mi sono data alla cartomanzia o alla veggenza? No!

Seguimi e ti spiego tutto!

Inauguro il primo post del blog quest’anno 2016, condividendo con te una risorsa molto divertente che sto usando anche io in prima persona e che ti permette di lavorare su te stessa in modo creativo, giocoso e divertente: trattasi semplicemente di “disegnare il tuo futuro”.

Ebbene sì: quale miglior modo di prevedere il tuo futuro se non crearlo?

Sono una grande fautrice dello stabilire obiettivi e fare progetti, e gennaio è il mese in cui si sprecano le liste di buoni propositi, progetti e piani per l’anno che inizia: io seguo sempre una certa routine a tal proposito, che inizia già a dicembre e che prevede di scrivere, scrivere e scrivere un sacco di cose. Se sei iscritta alla mia newsletter, nell’ultimo invio ho spiegato esattamente, passo passo, quel che faccio io e che puoi fare anche tu. ( Newsletter? Certo! Clicca qui se non sei nella mia lista, puoi subito inserirti e ricevere le mie anteprime e consigli speciali direttamente nella tua posta elettronica)

Quest’anno avevo voglia di sperimentare anche un approccio diverso che non fosse solo scritto, ma che coinvolgesse anche un’altra modalità espressiva.

Così mi sono ricordata di avere visto tempo fa un video di TED molto carino che ti vado a  postare qui sotto.

 

Lei sia chiama Patti Dobrowolski e si occupa di visual goal setting, in altre parole aiuta le persone, le aziende e i team a disegnare il loro futuro desiderato.

Alla base di questo approccio, un concetto molto semplice che condivido pienamente: noi creiamo quel che pensiamo la maggior parte del tempo. E cos’è che pensiamo?

Quel che immaginiamo nello schermo della nostra mente la maggior parte del tempo: quindi immagini.

Ecco perché molti maestri spirituali, coach e guru della crescita personale suggeriscono di “visualizzare”: perché aiuta a concretizzare nella realtà quel che tu desideri nella tua mente.

Alcune persone però fatica a visualizzare senza avere un’immagine che le ispiri, ed ecco che entrano in gioco vari tipi di supporto. Video, foto, slides, dreamboard e chi più ne ha più ne metta.

Patti qui, propone un’altra idea: se vuoi vedere il tuo futuro, disegnatelo!

prevedere il tuo futuro

Se hai guardato il video, hai capito che il procedimento è molto semplice.

:: Step #1 CONSAPEVOLEZZA

Capisci dove sei e disegnati. Raffigura lo scenario attuale mettendo in evidenza quel che funziona e quel che può essere migliorato.

:: Step #2 SOGNA IN GRANDE

( è qui che puoi prevedere il tuo futuro!)

Raffigura nello schermo della tua mente, quale versione di te vorresti realizzare nel tuo – imminente – futuro. E qui il consiglio è d’obbligo: non volare basso. Sogna in grande. In fondo, a mettere dei paletti fai sempre a tempo. Questa è la fase in cui essere ottimista, gioiosa e pensare che tutto sia possibile.

:: Step #3 DISEGNA

Adesso, senza stare troppo a pensare come fare, prendi in mano un pennarellino nero, o una matita e inizia a disegnare!

Se vai sul sito di Patti, trovi anche delle risorse gratuite molto carine – le ho usate anche io – , tra cui una serie di icone da cui ispirarti per raffigurare i vari aspetti del tuo scenario desiderato.

Visto che ti voglio bene e che mi segui sempre qui sul blog, ho deciso di condividere con te la prima bozza del mio futuro desiderato per il 2016.

Eccola qui sotto!

prevedere il tuo futuro

 

Come vedi, non si tratta certo di un capolavoro.

Ma rende l’idea e comunque ci sto lavorando su: sento che diventerà stupendo!

Mi fa piacere cosa ne pensi di questa proposta per l’anno nuovo : che ne dici?

Scrivimelo qui sotto nei commenti!

E, se vorrai metterla in pratica, sarò felice di osservare con curiosità ed entusiasmo il tuo disegno!

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *