Essere è Credere

what a feeling-2

Che sensazione! Essere è credere. So di potere avere tutto ed ora danzo per la mia vita.

Ecco, oggi sono di citazioni colte 
Ma come si fa a resistere al richiamo di Flashdance? Fa davvero parte della cultura della mia generazione, ogni tanto penso proprio sia quasi stata assorbita dal mio DNA, insieme agli scaldamuscoli di lana e le felpe oversize degli anni ’80.
D’altro canto ” Essere è Credere” è uno dei miei mantra preferiti , forse poco intellettuale da ammettere, ma è anche da qui, che l’ho assorbito.
Non so tu, ma quando guardo alcune scene di certi film, mi sento travolgere da emozioni così forti che riesco a trovare il coraggio e la motivazione a fare cose che non pensavo avrei mai fatto.
Prendiamo questa di scena. Mamma mia come la amo!
Se non fosse per il fatto che il body nero sgambato non mi starebbe decisamente così bene quanto a lei, devo confessarti di essermi sentita tante volte nella vita proprio come quando Alex – Jennifer Beals – cade a terra nel momento clou del suo provino.
Ma pensando esattamente a lei che si rialza, butta fuori il fiato, fa ripartire la musica riposizionando la puntina sul giradischi e riprende la coreografia, ho trovato altrettante volte la forza di dire a me stessa ” Ok, ricomincio.”
Perciò oggi ti invito a questa riflessione.
Riguardiamola insieme questa scena, in questa mattina un po uggiosa di novembre, – clicca qui ==> http://youtu.be/FsZIO-vmn3c – e se sappiamo che in qualche area della nostra vita le cose non vanno come vorremmo, prendiamo il coraggio di ammettere che sia così e di dire: ” Ok , ricomincio!”
Let’s play the music 

“What a feeling, bein’s believin’
I can’t have it all, now I’m dancin’ for my life
Take your passion, and make it happen
Pictures come alive, you can dance right through your life”

“Che sensazione! Essere è credere. So di potere avere tutto ed ora danzo per la mia vita
Prendi le tue passioni e falle realizzare.
Le immagini prendono vita e puoi danzare attraverso la tua vita.”

 

#flashdance #crederci #danzare #citazionicolte

PER AVERE CIO’ CHE VUOI AVERE, LASCIA ANDARE UN PO’ DI CIO’ CHE HAI.

f51cfaa56a7f1be849a9afedafddd159

Oggi stavo rileggendo gli appunti per una lezione che terrò domani sera e sono incappata in una frase importantissima del libro “Pensa e Arricchisci Te stesso” di Napoleon Hill. All’interno del capitolo sul “ Desiderio” , Hill spiega i sei modi per trasformare i desideri in oro e al punto 2 dice: “Determinate con precisione ciò che intendete dare in cambio del denaro che desiderate ( nella realtà non si ottiene mai qualcosa senza concedere nulla).”
Vi faccio presente che anche se il libro è incentrato prevalentemente sul come diventare ricchi, di fatto i consigli e i procedimenti suggeriti sono da ritenersi validi per l’ottenimento di qualsiasi cosa una persona desideri e valgono indifferentemente per ottenere denaro, ricchezza, una relazione d’amore, un lavoro ideale, ecc, ecc.
Quando ho letto questo punto, mi si è acceso un pop up nel cervello e mi è venuta in mente quella volta in cui ho scoperto La legge del Sacrificio, una delle leggi dell’universo. Sì, lo so, non è un gran nome, ma è importante da conoscere!
La legge del sacrificio insegna che per ottenere qualcosa di nuovo si dovrà sempre dare via qualcosa. Butta via il vecchio per fare posto al nuovo, si dice spesso.
Un concetto che va a braccetto con l’attuale moda del decluttering, ovvero di eliminare tutto ciò che è superfluo in modo da riordinare gli ambienti e la mente per produrre meglio e creare novità nella propria vita.
Be’, la legge del sacrificio si applica assolutamente ad ogni aspetto della vita.  Ad esempio, diciamo che iniziate una nuova relazione con qualcuno. Avete ora qualcosa in più nella vostra vita: un partner! La legge del sacrificio funziona sempre in modo che tu perda qualcosa visto che hai guadagnato. Quindi in questo caso, perdi la condizione di essere single.
Hai perso la totale libertà che avevi , la possibilità di fare sempre e comunque quello che ti pare e piace senza scendere a compromessi, ma ti sentivi sola e desideravi l’amore. Ora che sei fidanzata sei felice perché ti senti amata e sei con qualcuno che si prende cura di te, ma ti mancano quelle volte in cui non dovevi nulla a nessuno ed eri libera di fare quel che ti passava per la testa sempre.
Non importa ciò che guadagni o ciò che lasci, tutte le cose hanno aspetti negativi o positivi: il più è essere consapevoli che per ottenere qualcosa, sarà necessario accettare di lasciare qualcos’altro.
(E non sto dicendo che vivendo una relazione di coppia non si può essere liberi, eh? Ma che potrai essere un po’ meno libera che quando eri single, questo sì.)

A ben osservare, la legge del sacrificio spiega chiaramente perché le persone sono bloccate nelle loro condizioni attuali, anche se preferirebbero essere più sani, più ricchi e di successo o più felici.
Questo accade perché inconsciamente sanno che non sarebbero disposti a sacrificare ciò che attualmente hanno per ricevere qualcosa di nuovo.

“Voglio dimagrire, ma non voglio fare dieta e ginnastica!”
“Voglio diventare milionario, ma non voglio lavorare e rinunciare al mio tempo libero!”

Mai sentito?

Io sì, ed anche spesso!

Ecco perché tutta la rabbia, la depressione e il senso di colpa in tutto il mondo è così inutile. Non aiuta nessuno, rafforza solo il fatto che la maggior parte delle persone non sono pronte a sacrificare quello che sarebbe necessario per cambiare le loro vite.  Preferiscono dare la colpa a qualcun’altro per le loro disgrazie piuttosto che decidere di accettare il fatto che cambiare richiederà tempo e sforzi da compiere.
Non appena accetteremo di essere al 100% responsabili di tutto nella nostra vita, saremo liberi e la forza di volontà si rafforzerà di conseguenza in modo potente. Ci renderemo conto che siamo completamente responsabili delle nostre esperienze e che abbiamo il potere di modificare ogni aspetto della nostra vita.
Quando si acquisisce tale comprensione , si trova la forza di intraprendere le azioni necessarie e dedicare il tempo necessario a raggiungere ciò che desideriamo.
La legge del sacrificio è molto stimolante per aprire gli occhi. Sì, è abbastanza ovvio, ma è un concetto facilmente ignorato. A volte ciò che è ovvio dovrebbe essere indicato più e più volte per far sì che avvenga un cambiamento importante.
A causa dei numerosi influssi negativi nella vita delle persone (TV, pubblicità, convinzioni limitanti,  assurde norme di società) a volte è possibile iniziare a credere che tutto è fuori dal nostro controllo e che le nostre vite si basano sul caso.
Fortunatamente, questo non è così!
La legge del sacrificio è una legge universale, quindi, funziona sempre. Per obbedire a questa legge significa essere consapevoli del fatto che, al fine di ricevere un qualcosa di nuovo devi lasciare andare, abbandonare qualcosa.
Se si sceglie consapevolmente di dare via qualcosa prima di ottenere qualcosa di nuovo, si evita di essere in debito con l’universo; e sarà così che ciò che avremo recentemente acquisito rimarrà con noi per molto molto tempo.